Dettaglio corso


Torna all'elenco
18 mar 2024

Accordi Pubblico-Privato ai sensi del Codice del Terzo Settore

Questo corso è un WEBINAR

Relatori:

Stefano Venturi - Segretario Generale presso i comuni di Affi e Peschiera del Garda, Professore a contratto presso l’Università degli Studi di Verona, Docente per formazione di pubblici dipendenti ed autore di pubblicazioni di interesse per gli enti locali


9.00-13.30

Soggetti senza scopo di lucro e soggetti del terzo settore: La distinzione tra associazione di cui al codice civile e i soggetti del terzo settore in senso stretto; L’ente locale ed i rapporti con i soggetti senza scopo di lucro: associazioni, fondazioni, soggetti del terzo settore; la natura giuridica delle associazioni e le tipologie di forme associative: scopo sociale e finalità istituzionale delle associazioni; i soggetti con i quali il comune può stipulare convenzioni

 

Gli strumenti di gestione dei rapporti dei (SIG) Servizi Interesse Generale nel nuovo Codice dei Contratti DLgs 36/2023: quando rivolgersi al terzo settore e quando rivolgersi agli operatori economici; il contratto e la convenzione; distinzione tra il contratto e la convenzione; la natura giuridica della convenzione quale strumento di disciplina dei rapporti tra ente e comune; quando utilizzare il contratto e quando utilizzare la convenzione;

 

Corrispettivo e/o contributo: La distinzione tra corrispettivo, contributo e rimborso spese nella gestione dei rapporti tra ente ed associazione; aspetti qualificanti della presenza del corrispettivo; le indicazioni della Corte di Giustizia e dell’Agenzia delle Entrate;

Il volontario: Chi è il volontario; di cosa si occupa; i rimborsi ai volontari; i casi specifici; i divieti; i rapporti con i singoli volontari e la natura giuridica dei rapporti tra singolo volontario e comune; Rimborso spese ai volontari a chiarimenti in tema di autocertificazione delle spese sostenute; il rapporto tra volontario e lavoratore dipendente; i dipendenti degli enti senza scopo di lucro;

 

La co-progettazione: La co-progettazione quale strumento di relazione e realizzazione di obiettivi; il ruolo dei vari soggetti interessati, pubblici e privati; dal dpcm 30 marzo 2001 all’art. 55 del codice del terzo settore; I chiarimenti della Corte Costituzionale sulle modalità di co-progettazione; le modalità operative di gestione della co progettazione

 

L’individuazione del soggetto cui affidare la gestione delle attività di interesse generale: l’inapplicabilità del D.Lgs 36/2023; i criteri di scelta nell’alveo dei principi generali; i requisiti soggettivi e oggettivi dei soggetti senza scopo di lucro e analisi di dettagli dei seguenti argomenti:

  • La scelta dell'ETS ed esternalizzazione dei requisiti
  • L’oggetto dell'accordo pubblico privato ai sensi del codice del terzo settore in ambito culturale
  • La tipologia di fonte di finanziamento
  • La dimensione del contributo dell'ets
  • La possibilita' di rispondere in raggruppamento

 

La convenzione con i soggetti senza scopo di lucro: elaborazione di un testo di una convenzione quale strumento fisiologico di gestione dei rapporti; i contenuti obbligatori della convenzione; Le clausole della convenzione; la disciplina analitica dei rimborsi spesa; il recesso unilaterale della pubblica amministrazione; la disciplina del rimborso dei costi assicurativi; la disciplina del regime fiscale

 

 

 

 

Scarica il programma del corso

ATTENZIONE: ISCRIZIONI CHIUSE